Africa e Mediterraneo n. 83 (2/15)

Oltre l’albero di Acacia: natura, paesaggio ed ecologia in Africa

22,00

È noto che gli incontaminati e vuoti paesaggi dell’Africa «mitizzati dai vari esotismi, compresa l’industria turistica, e contrapposti all’opprimente antropizzazione del primo mondo» sono messi in pericolo da un inquinamento crescente, che numerose voci denunciano, mentre le debolezze politiche e i conflitti interni o esterni agli Stati africani aggravano la situazione.

Percependo il continente africano, sin dai primi viaggi dei Portoghesi, come un territorio inesplorato, una terra nullius da occupare, l’Europa ha dato forma a pratiche coloniali e post-coloniali fondate su tale visione. Da tempo gli scrittori africani sono impegnati a proporre un’idea alternativa delle risorse naturali e del paesaggio, meno idealizzata e più concretamente legata ai bisogni dell’uomo, mentre numerose ricerche linguistiche e antropologiche hanno aiutato a comprendere aspetti inaspettati del concetto di Natura nelle culture del continente.

Con questo dossier di Africa e Mediterraneo abbiamo cercato di andare alle radici dello sguardo occidentale, ricollegandoci a un discorso ormai antico di critica dell’Orientalismo, che è ora in corso di rinnovamento alla luce dei “nuovi Orientalismi”, costituiti dai discorsi sommariamente ecologisti e vittimisti nei confronti delle risorse naturali di un continente che non sarebbe in grado di difendersi da solo.

Africa e Mediterraneo n. 83 (2/15); Lingua: Contiene articoli in italiano, francese e inglese; Codice ISSN: 1121-8495; Formato: 112 pp. 21x28 cm, brossura filo refe;

22,00

Sommario

Editoriale: Una questione di sguardi, di Sandra Federici

Dossier
Reality and Exoticism in the African Landscape. A Tale of the Disappearing Mirage, di Dismas A. Masolo

Il rapporto tra uomo e natura attraverso lo specchio del lessico in Kiswahili, di Marina Castagneto

Divinit? ambientali e creazione perdurante. Un caso di sacralizzazione della natura nel Ghana nordorientale, di Gaetano Mangiameli

Obiettivi del Millennio e strategie di resilienza climatica in Mozambico, di Elisa Magnani

D?sertification. R?-interrogation du concept ? la lumi?re d?exemples africains, par Aude Nuscia Ta?bi

Il sogno agricolo possibile di Bessie Head, di Francesca Romana Paci

Les urgences climatiques et les ?crivains africains : changements de paradigmes ?, par Dominique Ranaivoson

FOCUS: The Mirage of Composting in Maghreb Becomes Reality in the Oasis of Dgache, Tunisia, di Francesca Davoli

FOCUS: L?albero indipendente del Niger di Mauro Armanino

FOCUS: Tchikandji: da patrimonio naturale locale a bene economico internazionale. Il passaggio simbolico dell?uso delle risorse minerarie nella Repubblica del Congo di Lorenzo Orioli

FOCUS: Il Progetto Russade: Relazioni sud-nord per l?inclusione sociale e ambientale di giovani
saheliani di Carlo Semita, Angela Calvo, Paolo Barge, Yacoub Idriss Halawlaw

Letteratura
1950-1985: Letteratura in Guinea Equatoriale
tra consentimiento e consapevolezza identitaria, di Valeria Magnani

Fumetto
Un festival de la bande dessin?e entre Afrique et Europe, di Sandra Federici

Immigrazione
Bitter oranges: Underpaid labour, Unfair trade, di Sara Esposito

L?immigrazione in Italia: il rapporto IDOS / Confronti 2015, di Pietro Pinto

Eventi
La comunicazione interculturale nella cooperazione allo sviluppo, di Carla Pusceddu
Bellezza dal Congo alla fondazione Cartier, di Andrea Marchesini Reggiani
In and Out of the Studio: Photographic Portraits from West Africa. Cent ans d?Afrique de l?Ouest ? travers l?objectif, par Flore Thoreau La Salle
The Lay of the Land: New Photography from Africa ? Une Afrique de paysages urbains r?els et imaginaires par la r?daction

Libri
Produzioni mediatiche contemporanee
in Tanzania

Storia, identit?, narrazioni nella regione dei Grandi Laghi

Mia Couto e il mondo oltre il mondo

Inserto: Asylum Corner