Trasformare l’attesa in un’opportunità: France24 racconta pratiche virtuose di accoglienza

 

France24, uno dei più importanti canali di informazione internazionali, ha puntato i suoi riflettori sull’Italia in tema di politiche di accoglienza.

In particolare è approdata nella nostra regione per seguire due casi virtuosi, due progetti in cui l’attesa durante la quale i richiedenti asilo attendono la risposta dalla Commissione Territoriale sulla loro richiesta di asilo viene trasformata in un’opportunità di integrazione e di possibile inserimento lavorativo.

Nel servizio, che è andato in onda mercoledì scorso all’interno della rubrica di approfondimento “Focus”, si è parlato anche di Lai-momo e del progetto che stiamo realizzando a Lama di Reno (Marzabotto), in collaborazione con il programma EFI (Ethical Fashion Initiative) dell’International Trade Centre delle Nazioni Unite.

Supportare l’inserimento lavorativo nei Paesi di origine (Mali e Burkina Faso) o in Italia/Europa di migranti/richiedenti asilo attualmente accolti in Italia, attraverso la formazione nel settore della pelletteria, della sartoria e del management di piccola impresa: questo l’obiettivo del progetto.

I corsi di formazione sono tenuti sia da docenti individuati insieme all’International Trade Centre, che già collaborano all’interno del progetto EFI, sia da formatori individuati in loco e con anni di esperienza nel settore di competenza.

Il percorso formativo laboratoriale in pelletteria e sartoria è curato da un artigiano di lunga esperienza. Le attività giornaliere sono incentrate su percorsi di formazione intensiva nel trattamento, taglio e cucito della pelle e del tessuto, che comprendono sia lezioni teoriche sia esercitazioni pratiche sui macchinari utilizzati.

Il corso di gestione di piccola impresa, invece, ha come obiettivo quello di fornire la formazione teorica e pratica di base necessaria all’organizzazione e al presidio dei processi aziendali nei diversi aspetti tecnici, organizzativi e tecnologici.

Nel servizio inoltre si parla anche del contributo dei lavoratori immigrati all’economia italiana, analisi fornita dal Centro Studi e Ricerche IDOS: numeri che aiutano a mettere nella giusta prospettiva quella che spesso viene definita “emergenza immigrazione”.

VIDEO in francese (a partire dal minuto 3:15): http://bit.ly/2CEZdfd

VIDEO in inglese (a partire dal minuto 3:20): http://bit.ly/2CRkfHw

 

e-max.it: your social media marketing partner

laimomo.it utilizza cookie tecnici e terze parti (legati alla presenza di plugin social) per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie